I Funghi

fungoI funghi sono una cosa strana.
Spesso la foresta ne è piena.
Un giorno non ce n’è l’ombra e quello dopo se ne vedono ovunque!
Sì, perché questa è la prima caratteristica dei funghi, crescono mooolto in fretta.

Per questa stranezza, molti popoli hanno visto in essi proprietà magiche.
Secondo leggende orientali, alcuni funghi, simbolo di vitalità per la loro veloce nascita, potrebbero addirittura dare l’immortalità.
Certi funghi nascono in cerchio, e si dice che questi circoli, di notte, accolgano le riunioni dei folletti!

Sapete come si chiama una delle più antiche città dalla quale i greci cominciarono a conquistare il mondo occidentale?
Micene.
E allora?
Beh, Micene deriva di micos, “fungo” in greco.

Ma la cosa più bella dei funghi (sono buonissimi da mangiare) è anche la più pericolosa.
E perché pericolosa?
Rischiamo di ingrassare?
Eh, no, cuccioli, si rischia di stare tanto male e anche di morire!

Mi spiego.
Non tutti i funghi si possono mangiare.
Alcuni sono mangerecci.
Altri sono velenosi.

Ma, velenosi velenosi!
Tanto.
Occorre saperli riconoscere!

Partiamo dall’inizio.
I funghi nascono quasi ovunque.
Sul terreno, sui muri… nei formaggi!
Nella birra, nel pane…
(Non scherzo! Alcuni funghi vengono iniettati nei formaggi per renderli più gustosi… come accade, ad esempio, per il formaggio chiamato Blu, simile al gorgonzola. Il lievito di birra che si usa per fare al la birra, la pizza e il pane, è un tipo di fungo piccolissimo!)

Non sono piante, non nascono da semi, ma da spore, che sono cellule riproduttrici che germinando producono un nuovo individuo, il fungo appunto.

Alcuni possono essere coltivati, altri no.
Certi si possono mangiare. Altri no.

E’un bel divertimento “andare per funghi”!
passeggiare nei boschi nei giorni umidi, dopo le nottate di pioggia, e raccogliere tanti funghi.
Passeggiate all’aria aperta!
Contatto con la natura!
Ma, prima di tutto, andateci con chi conosce bene i luoghi e raccogliete funghi con chi sa quello che fa, una guida forestale o un contadino.
COMUNQUE prima di mangiare dei funghi che avete raccolto, potete andare semplicemente e gratuitamente all’ASL di quartiere e farveli controllare.
Ci sono uffici preposti che fanno appositamente quello.

Godetevi le cose buone, ma non rischiate mai!
“Conoscere” è “gustarsi di più la vita!”
Visitate i parchi naturali!

Condividi: