Il Vischio

vischioIl vischio è una pianta sempreverde che cresce sugli alberi.
È un arbusto sempreverde che si nota in inverno, quando gli alberi che lo ospitano perdono le foglie, e il vischio rimane rigoglioso e pieno di bacche.
Per questo suo apparire è diventato simbolo di ricchezza e di buona fortuna: è sempre ricco quando tutte le altre piante perdono ogni cosa.
Contrariamente a quanto si crede non era sacro solo per gli antichi celti ma anche per i romani. Viene, infatti, citato come “pianta che difende dagli spiriti” anche nell’Eneide, l’antico poema epico che narra le gesta del fondatore di Roma.

Porta fortuna baciarsi sotto il vischio perché la dea norvegese Frigg, dea dell’amore, perse un figlio e le sue lacrime divennero le bacche della pianta, ma quando il figlio resuscitò, la dea per la gioia baciò tutti coloro che passavano sotto alla pianta (il giorno della rinascita e quindi il primo dell’anno).
Baciati dalla dea che protegge le coppie, i fortunati non avrebbero più perso la persona amata.

Condividi: