Le Bauline

Bau, cuccioli!
Passate le vacanze natalizie, ci stiamo avvicinando velocemente al carnevale e ad altre belle scuse per festeggiare, cosa che non può che renderci felici, giusto?

Allora, perché non studiare qualche ricetta che possa essere divertente, sana, gustosa e pronta per i vostri party?

Oggi vi propongo una mia piccola invenzione.

Le BAULINE, le mie polpettine

Volete saperne di più?
Eccovi la ricetta.

Ingredienti:

> Pan di Spagna
> Marmellata a scelta
> Cioccolata bianca o al latte o amara
> Decorazioni per torte

Le quantità che vi scrivo sono sufficienti per realizzare 12-15 Bauline… quindi per circa quattro persone (comunque non mangiatene troppe, mi raccomando).

Come si preparano:

– In una ciotola sbriciolate 150 gr. di Pan di Spagna.

– aggiungete quindi due cucchiai di marmellata (il gusto che preferite) 

– Con le mani amalgamate bene il tutto fino a ottenere una pasta compatta, se vedete che il composto non è sufficientemente morbido aggiungete altra marmellata.
Trovate il giusto equilibrio, insomma.

– Prendete quindi un po’ di questa “pasta di marmellata” e modellandola con le mani (come si fa con le polpette) create delle palline di circa tre centimetri di diametro.
Rimodellandola e aggiungendo e togliendo pasta, di volta in volta, fino a raggiungere la dimensione che desiderate.

– Ripetete l’operazione fino a quando avete terminato l’impasto.

– Ottenuto il numero di palline desiderate, le dovete adagiare su un vassoio ricoperto di carta forno e quindi mettetele in freezer per circa un’ora, o anche di più, fino a che, toccandole con le mani, vi renderete conto che sono diventate belle sode (ma non dure).

– Non vi annoierete comunque, durante l’attesa, perché… facendovi aiutare da un adulto… nel frattempo dovrete sciogliere a bagnomaria la cioccolata.
(Cioè, mettendola in un pentolino, una tazza o un contenitore che porrete dentro un pentolino pieno d’acqua e che, a sua volta, verrà poggiato sul fuoco… si chiama “bagnomaria”, questo procedimento, perché si dice che sia stato inventato da una alchimista dell’antichità che portava il nome di Maria o Miriam).
In alternativa il cioccolato può anche essere sciolto nel forno a microonde ma è più difficile controllare che non bruci (e poi, dovete passare il tempo in attesa che le palline si siano rassodate, no?).

– Una volta sciolta la cioccolata, prelevate dal freezer le palline e infilatele su dei bastoncini di legno.

– Immergete le palline nella cioccolata fusa una alla volta ruotandole fino a quando non saranno ben ricoperte di cioccolata, bianca, al latte o amara… a vostro piacimento.

– A questo punto, dopo avere versato in diverse tazze o ciotole le decorazioni per torte, prendete un bastoncino alla volta e immergetelo dentro una di esse, facendo in modo che la baulina si ricopra con la decorazione.

– Una volta fatto ciò, per tutte le palline, le metterete ancora 15 minuti in frigo, dopodiché le bauline saranno pronte da servire ai vostri amici!

Che ne dite, non sembrano gustose?
Io ho già voglia di dare una festa per farle provare ai miei nipotini, Baguette e Bonton!

Vi saluto e vi aspetto con altre divertenti ricette!
Bau a tutti, cuccioli!

Condividi: