Rispetto per la Natura

regoleBau, cuccioli!
Come ogni anno, in occasione del picnic che la nostra famiglia organizza, subito dopo le vacanze estive, credo sia il caso di rivolgervi alcune raccomandazioni per la salvaguardia dei luoghi scelti per questi simpatici eventi.

Queste norme, che voglio ricordare sia ai grandi che ai piccini, hanno lo scopo di sensibilizzare chiunque visiti ambienti naturali perché porti ad essi sempre un gran rispetto.

In altri termini lasciamo il luogo che sfruttiamo per il pic-nic esattamente come lo abbiamo trovato!

Questa regola, apparentemente semplice, in realtà non sempre viene applicata.
Purtroppo ci sono ancora persone incivili che non raccolgono, a fine giornata, i rifiuti da loro prodotti.

La salvaguardia della natura ed il rispetto dei luoghi e degli animali che ci abitano sono sempre stati i principi fondamentali del Corpo Forestale e del personale che ne fa parte, come me e Trotto.
sentierobosco
Sulla base di questi principi anche a Baulandia esiste un vero e proprio decalogo al quale tutti i visitatori del Monte Bau devono adeguarsi per la conservazione ed il rispetto della riserva naturale.
Se vi capiterà di visitare questa riserva, all’inizio di ogni strada o sentiero che vi porta all’interno del parco, troverete dei cartelli che riassumono “Le 10 Norme del Monte Bau”:

  1. Rispetta i fiori e le piante: i loro colori ed i loro profumi devono allietare chiunque passi dopo di te.
  2. Quando vedi un animale rimani a debita distanza per evitare di spaventarlo… a maggior ragione se sei in compagnia del tuo amico fedele: il cane!
  3. In natura bisogna avere riguardo anche dei piccoli animali come anfibi, rettili e insetti… sono fondamentali nell’equilibrio della natura e pertanto meritano ogni rispetto.
  4. Il peggior nemico dei boschi è il fuoco, se vuoi accenderne uno usa i luoghi predisposti nel parco o un luogo distante almeno 50 metri dal limite del bosco.
    a. Quando te ne vai, accertati che il fuoco sia spento. Copri la brace con della terra oppure,
    b. utilizza dell’acqua.
  5. Rispetta i fiori, gli animali e… gli escursionisti a piedi! Usa la bicicletta solo sulle strade. Sui sentieri la devi portare “a mano”.
  6. Minerali e fossili fanno comunque parte della natura. Vanno quindi lasciati dove li hai trovati! Sono lì da milioni di anni, grazie al rispetto di chi ti ha preceduto… e lì devono rimanere.
  7. Gli animali non hanno solo paura degli essere umani, ma anche dei rumori che gli stessi possono provocare… alzando troppo la voce o il volume di radio o stereo… Comunque, i suoni dei parchi sono tutta un’altra musica.
  8. Normalmente non è possibile campeggiare nei parchi, ma se proprio decidi di farlo mostra rispetto del mondo che ti circonda!
  9. Funghi e tartufi sono vere e proprie prelibatezze, raccoglierli è un vero piacere, ma anche qui non bisogna esagerare! Rispetto a qualche anno fa se ne trovano sempre meno… anche per loro il pericolo estinzione è molto vicino.
  10. Ricordatevi che, quando siete nel parco, un rappresentante del Corpo Forestale, un Guardiacaccia o una guida saranno sempre a vostra disposizione per qualunque problema possiate avere… ma anche per fare in modo che queste dieci regole vengano rispettate.

Quindi… cari i miei cucciolotti… come molte altre cose, il rispetto per la natura si deve imparare già da piccoli, perché in questo modo non si rovina quel che la natura ci offre.
Vivete la natura e rispettatela!

Condividi: